Cinque verità sugli agrumi che non tutti conoscono

Ricchi di vitamina C e di antiossidanti, i protagonisti della stagione invernale nascondono qualche benefico segreto in più
NON SOLO VITAMINA C
Ricchi di vitamina C e di antiossidanti, i protagonisti della stagione invernale nascondono qualche benefico segreto in più

Gli agrumi sono preziose fonti di vitamine e le loro proprietà sembrano ormai note a tutti. Tuttavia, a guardarli più da vicino, le virtù di questi frutti sono spesso “fraintese”, o meglio: non sfruttate a dovere. Colpa delle convinzioni sballate (e ormai consolidate) che aleggiano attorno al loro uso. Si può allora cominciare a fare chiarezza sfatando alcuni miti riguardo arance e limoni, ma non solo. Ecco cinque piccole verità da sapere:

1. Meglio consumare gli agrumi lontano dai pasti. Nella tradizione l’arancia è considerata un frutto da tavola da consumare a fine pasto. Un’abitudine che, come chiarisce il nutrizionista Paolo Pigozzi nel suo libro “Il cibo cura!”, va a interferire con l’assimilazione delle sue sostanze che non si combinano agevolmente con quelle di altri alimenti. Meglio dunque assumere arance al mattino, possibilmente a digiuno.

2. Gli agrumi non detengono il primato della vitamina C. Lo si è creduto per anni, ma gli agrumi non sono la fonte di vitamina C per eccellenza. Sebbene arance, pompelmi, limoni e mandarini siano ricchi di questa preziosa sostanza, a detenere il primato son i kiwi che contengono circa 85 mg di vitamina C per 100 grammi di frutto, contro i 55 mg delle arance. Tuttavia è bene sapere che in generale le arance rappresentano un frutto più completo, essendo ricche anche di altre vitamine tra cui in particolare la A.

3. Meglio a spicchi che spremuti. Dal punto di vista nutrizionale gli agrumi a spicchi sono più completi rispetto ai succhi poiché la loro polpa è ricca di fibr

4. Il limone è astringente, ma anche lassativo. Le sue doti astringenti in caso di disturbi intestinali sono note, tuttavia il limone è anche un ottimo regolatore della digestione e del transito intestinale grazie al contenuto di pectina. Inoltre contiene rutina, essenziale per l’assorbimento della vitamina C.



Arance e limoni alleati contro la cellulite. Apportando grande quantità di vitamina C e A, arance e limoni aiutano ad alleviare questo disturbo dovuto, tra le altre cause, anche a una dieta squilibrata e povera di antiossidanti e vitamine. Allo stesso modo sono utili per chi ha fragilità capillare. 


Stampa in PDF