Contro la cervicale, riempite il cuscino di noccioli di ciliegia

L’antico rimedio per curare dolori e malanni, simile al principio della borsa dell’acqua calda.
DOLORI E MALANNI
Prima di sputare via i noccioli di ciliegia, pensateci due volte: hanno proprietà terapeutiche. I noccioli di ciliegia essiccati venivano usati infatti dalle nostre nonne, che erano solite metterne una manciata dentro al cuscino come rimedio ai dolori cervicali.

Qual è il segreto dei noccioli di ciliegia? Il trucco è nella loro capacita di assorbire sia il calore che il freddo e di rilasciarli molto lentamente. Utilizzati per imbottire cuscini da applicare sulle zone doloranti, funzionano quasi meglio dell’amata borsa dell’acqua calda.

Insomma, i noccioli di ciliegia, che all’apparenza possono sembrare scomodi, sono in verità un toccasana utilissimo nel trattamento dei dolori articolari e cervicali, crampi addominali, cefalee da tensione, geloni, nervosismo, stress e stanchezza. Il cuscino con noccioli di ciliegia rilascia un calore secco di lunga durata: basta riscaldare i noccioli di ciliegia nel forno a 150 gradi per circa 5 minuti, oppure nel microonde o più semplicemente sul calorifero.

Per realizzare un cuscino fai da te potete snocciolare il frutto (e mangiarlo), pulire bene i noccioli, asciugarli e passarli in forno a 100 gradi per completarne l’essiccazione prima di inserirli in una fodera. 


Stampa in PDF