Il sedano: buono per la linea, ma anche per tutto il resto

Semplice e gustoso, è ottimo per tenersi in forma o digerire. E aiuta a tenere a bada il colesterolo

Proprietà degli alimenti

Semplice e leggero, il sedano è un noto alleato della linea e del benessere estivo, ma le sue virtù non sono tutte da contare sulla bilancia. Questo ortaggio croccante e aromatico ha infatti proprietà benefiche che aiutano la digestione, l’apparato urinario e la lotta alla ritenzione idrica; ed è inoltre un buon ingrediente per tenere a bada il colesterolo.

La grande quantità di fibre contenute nel sedano pare infatti aiuti a ridurre trigliceridi e colesterolo; ha inoltre forti proprietà digestive e di assorbimento di gas nell’apparato digerente grazie alla sedanina, una sostanza aromatica stimolante. Infine pare sia in grado di influenzare il regolamento della pressione del sangue grazie agli ftalidi, particolari fitonutrienti che aiutano il rilassamento dei muscoli consentendo ai vasi di dilatarsi. Il sedano è anche un alimento amato nelle diete. Ha pochissime calorie (20 in 100 grammi) ed è l’ideale per chi vuole mantenersi in forma o perdere qualche chilo di troppo. È inoltre ricco di acqua, potassio e vitamina A.

Per beneficiare delle sue tante virtù è consigliabile mangiarlo crudo. E non c’è niente di meglio dei mesi estivi per apprezzarlo come ingrediente base d’insalate, paste fredde, o pinzimonio - magari da inserire prima dei pasti viste le sue proprietà digestive. Se non vi va di sgranocchiarlo al naturale, si può scegliere una cottura “rispettosa” dei nutrienti come quella al vapore.



Stampa in PDF