Museo Laboratorio della Civiltà contadina di Matera

Pensato per i giovani, realizzato grazie agli anziani
Museo della civiltà contadina

[La visita]
Al Museo Laboratorio della Civiltà contadina di Matera si può scoprire la civiltà dei Sassi e accostarsi agli antichi mestieri: cartapestaio, vasaio, panieraio che costruiva i cesti, calderaio, arrotino… La fase operativa dell'allestimento, preceduta dallo studio approfondito dei testi più significativi della "letteratura contadina", è stata confortata dalla consulenza entusiasta di anziani del luogo.

Il Museo ha attualmente un'estensione di 500 metri quadrati: nella sua realizzazione definitiva comprenderà il doppio della superficie attuale e si completerà con i laboratori in cui i giovani potranno imparare gli antichi mestieri (cartapestaio, vasaio, panieraio, ecc.).
Una visita virtuale del museo può cominciare dalla navigazione del sito [http://www.museolaboratorio.it/], ricco di interessanti contenuti e diverse gallery fotografiche.
 
[In mostra]
Nei suoi 500 metri quadri, il museo offre una ricostruzione di ambienti il più possibile fedele alla realtà, grazie a sale vive, accoglienti, curate nei dettagli.
Il Museo è costituito da una serie di abitazioni, collegate per esigenze espositive. Il primo ambiente riproduce un “lamione soppalcato”, unico vano costruito (XVI sec) che prolunga il volume di una grotta preesistente (casa grotta): consentiva al nucleo familiare di separarsi, durante la notte, dalle bestie. Nelle altre sale espositive, sono state ricostruite le botteghe artigiane che operavano lungo le strade di questi antichi rioni; sono presenti, inoltre, ambienti di vita tipici di questa società agricolo-pastorale (ciddaro) e testimonianze relative a temi strettamente connessi alla storia del Sud (brigantaggio, infanzia).
 
 
[Info]
Tel 0835 344057
https://www.facebook.com/museolaboratorio


Stampa in PDF