In punto vendita

“Sapori di Sicilia” esplora le specialità della regione

Fino al 26 giugno sono tante le promozioni per degustare i prodotti di quest’isola incantata. Ecco i prodotti e gli appuntamenti nei punti vendita Coop Alleanza 3.0 

Il tour di “Sapori di Sicilia” è un’incursione tra le specialità siciliane. L’iniziativa promozionale vedrà protagonisti alcuni tra i prodotti più amati di questa regione. L’appuntamento è dal 6 al 19 giugno negli Ipermercati di Coop Alleanza 3.0 e negli Ipercoop di Quarto, Afragola e Guidonia e dal 13 al 26 giugno in una selezione di supermercati Coop.

Per immergersi nei profumi della Sicilia si può scegliere di rimescolare le carte e cominciare dal dessert. Perché questa terra di frutti e di sole, non manca certo di regalare proverbiali peccati di gola. Primo fra tutti il cannolo siciliano con la sua crema a base di ricotta e la sua lunga tradizione. Lo stesso vale per Cassata e Cassatine, fedeli a una ricetta antica che chiama in causa anche gli arabi. La dolcezza dell’isola è fatta inoltre di marmellate di agrumi e latte di mandorle, ma anche di ricette preparate con farina di pistacchi e ingredienti inaspettati.

Rosolio, il liquore leggero che scandisce la vita degli uomini

I frutti di questa terra luminosa si degustano per tutto l’anno anche trasformati in elisir alcolici. È il caso del tipico Limoncello e del Rosolio, magari preparato con il fico d’india. La stessa arte, fatta di segreti custoditi e tempi misurati, si ritrova nelle specialità casearie della Sicilia. A raccontarlo, tra gli altri, sono gli aromi unici di un Ragusano Dop che si lega alla valle del Belice dove viene lavorato con cura antica e artigianale. Oppure il carattere di formaggi nati sulle alture dei Nebrodi, come il Pecorino o le Provole dalle varie stagionature. A distinguersi qui è anche la Ricotta, nella versione fresca, salata, oppure morbida e cotta al forno, o ancora aromatizzata al limone.

Formaggi dei Nebrodi, il gusto che nasce tra le bellezze dei parchi

Tra i tesori artigianali spiccano anche i salumi, come il salame Sant’Angelo Igp con la tipica lavorazione “a punta di coltello”. Una specialità che può essere accompagnata dal vino locale come il pregiato Nero D’Avola. Attorno alle tavole siciliane ci sarà poi tempo per degustare Bausiate e Maccheroni conditi con tipiche salse di ciliegino, o il più curioso pomodoro siccagno, piccolo tesoro della cucina mediterranea che cresce senza bisogno di acqua nell’entroterra dell’isola. Le stesse salse sono protagoniste della tipica Caponata, ideale anche per creare stuzzichini rustici, come accade con i filetti di acciughe o i pomodori secchi, magari da abbinare a semplice pane casereccio, condito con olio extra vergine d’oliva di queste terre preziose.