In punto vendita

Le specialità del Nord nelle ceste natalizie firmate Territori.Coop

Dall’Emilia-Romagna al Trentino Alto Adige fino al Friuli Venezia Giulia: la tavola delle feste è ancora più ricca con i prodotti delle tradizioni regionali

Le specialità regionali si mettono in mostra nelle ceste natalizie firmate Territori.Coop, un tripudio di sapori e delizie della tradizione per festeggiare. La mappa del gusto comincia con le proposte dell’Emilia-Romagna (senza dimenticare un’incursione in terra mantovana), del Veneto, Friuli Venezia Giulia e del Trentino Alto Adige. Rustica o raffinata la scelta certo non manca.

Per chi vuole pensare alla solidarietà c’è la confezione San Patrignano che propone le specialità della comunità di recupero romagnola. Tutti prodotti d’alta qualità, genuini e attenti alla salute. C’è il panettone con uvetta senza canditi, lo spumante Start metodo charmant, i biscotti di farro e cioccolato, di cioccolato e liquirizia e di mais e arancia.

A tema sempre emiliano-romagnolo ci sono i cesti “Via Romea” e “Via Emilia”. Il primo riunisce le famose schiacciatine di Romagna, le lenticchie nere Beluga biologiche, il ragù di Mora romagnola, il Sangiovese Romagna Doc Superiore. E poi dolci come il croccante alle mandorle, i biscotti artigianali cioccolato e liquirizia e la confettura extra di fichi, perfetta anche per accompagnare i formaggi. Il cesto “Via Emilia” propone lo spumante Pignoletto Brut millesimato, Lambrusco Grasparossa Doc, la pasta gramigna, il ragù tradizionale alla bolognese, l’aceto balsamico di Modena Igp, il cotechino dei Pico, il Parmigiano Reggiano Dop stagionato 30 mesi. Per finire le dolci leccornie di Brescello, terra dei personaggi letterari Peppone e Don Camillo: le zuffe, dolcetti tipici quanto la famosa spongata.

Aceto balsamico di Modena Igp: la tavola è più preziosa!

La proposta più ricca è la cassetta in legno “Sapori di Emilia Romagna e Mantova”, che riunisce tutte le delizie emiliano-romagnole e aggiunge Grana Padano Dop Riserva (oltre 20 mesi) e il famoso salame strolghino, perfetto da servire anche per un aperitivo.

L’esplorazione natalizia continua con rotta verso il Veneto. Nel cesto “I doni del veneto” finiscono l’immancabile Prosecco superiore Docg extra dry Valdobbiadene, la birra Ambra Rossa di Treviso, i famosi Bigoli De Bassan, il sugo con acciughe, la mostarda veneta vellutata, il formaggio Piave Dop stagionato oltre 180 giorni, la Pepita del Piave da servire sul tagliere dei salumi, cioccolato e caffè 100% arabica.

Bigoli, gli spaghettoni veneti con la passione per il sugo

Piave Dop: fresco, mezzano o vecchio, conquista sempre con il suo sapore

Si continua verso il Friuli Venezia Giulia con la “Cassetta Aquileia” con lo spumante Ribolla Gialla Brut, il vino Grave del Friuli Doc Refosco, il formaggio Montasio Dop, il salame casereccio e, per concludere in dolcezza, la Gubanetta, tronchetto del dolce tipico delle valli del Natisone a base di pasta dolce lievitata con un ripieno di noci, uvetta, pinoli, grappa e scorza di limone. Non può mancare poi un buon caffè tostato classico 100% arabica.

I quattro volti del Montasio DOP

Torta Gubana: i segreti di un dolce portafortuna

Poi un tuffo nei “Segreti del Trentino Alto-Adige”, dove il Natale sembra ancora più vivo e i profumi speziati della cucina l’accompagnano. Ecco allora che pronti a diventare protagonisti della tavola, i funghi porcini secchi, quelli raccolti nei boschi rigogliosi di questa splendida regione, la purea di Buonenrico, lo spinacio di malga, speck Alto Adige Igp, spaghetti bio monograno. Non manca neppure il necessario per un buon brindisi: vino Mazermino Doc Trentino, spumante Chardonnay Brut Clarius e grappa morbida.

Il Buon Enrico di montagna diventa una gustosa purea

Tra le proposte natalizie anche il cesto con manici “Sapori del Triveneto” che riassume il meglio di Veneto, Trentino-Alto Adige e Friuli-Venezia Giulia con lo spumante Ribolla Gialla Brut, la grappa stravecchia, il vino Mazermino Doc, gli spaghetti bio monograno, il sugo con acciughe, la mostarda veneta vellutata, il formaggio Piave Dop Oro stagionato, lo speck Alto Adige Igp, il pandoro classico, i pasticcini morbidi e i biscottini Zaletti al cioccolato.

Ci sono poi le strenne, piccoli pacchi dono con una selezione dei migliori sapori delle nostre regioni.