Filetto di maiale alla Wellington con paté di lenticchia di Altamura Igp e verdure di campo alle nocciole

Un secondo coreografico e dagli abbinamenti intriganti: ottima ricetta di Capodanno preparata dallo Chef Jacopo Simone e dal Sous-Chef Salvatore Calabrese, a cura dell’Agriturismo Murà  

Dai fornitori Coop

Il filetto di maiale con le lenticchie è un secondo piatto decisamente indicato per un cenone di Capodanno, come alternativa al cotechino. Il filetto è la parte magra del maiale, è economico e versatile e proposto in crosta, ovvero alla Wellington, diventa un modo innovativo per servire un tipo di carne che incontra i gusti di tutti. La lenticchia di Altamura Igp esalta il sapore intenso della carne di maiale, che unito alla semplicità delle verdure e alla croccante sfiziosità delle nocciole, rende questo piatto davvero completo.

Ingredienti (per 4 persone):
800 g di filetto di maiale
1 foglio di pasta sfoglia già steso
200 g di lenticchia di Altamura
1 foglia di alloro
1 spicchio d’aglio
2 pomodorini
1 uovo
200 g di verdure selvatiche (cicoria, bietola, senape)
40 g di nocciole
Olio evo q.b
Sale q.b
Pepe q.b

Procedimento:

Pulire la carne accuratamente, scottare il filetto velocemente in padella con un filo d’olio affinché si sigillino i pori della carne e tenere da parte. Cuocere le lenticchie in maniera tradizionale e successivamente scolare 200 g e frullarle fino ad ottenere un paté. Pulire accuratamente le verdure e lavarle. Cuocerle in abbondante acqua salata.

Adagiare il filetto su un disco di pasta sfoglia, spennellarlo con il paté di lenticchie e avvolgere il tutto sigillando con l’uovo sbattuto. Spennellare la parte superiore l’uovo, aggiungervi le lenticchie precedentemente sgocciolate e infornare a 190° per 13 minuti.

Saltare le verdure il padella con olio e aglio ed aggiungervi le nocciole sgusciate, regolare di sale e pepe. Con la restante parte di lenticchie ottenere una crema di media consistenzae versarla sul fondo del piatto; adagiarvi il filetto e completare il tutto con le verdure.



Stampa in PDF