Il Formaggio della campagna salentina

Nella Contrada Margette di Pisignano, vicino a Vernole (LE), si può incontrare il tesoro di un piccolo caseificio con una storia esemplare.
Puglia
La campagna salentina è capace di incantare: muretti a secco che si intrecciano a scacchiera, una distesa sterminata di ulivi secolari e una terra bruna, ricca e sassosa. Oltre alla bellezza visibile del paesaggio esistono angoli nascosti, che gli amanti delle tradizioni non si stancheranno mai di cercare. Proprio all’interno di un intrico di stradine, nella Contrada Margette di Pisignano vicino a Vernole (LE), esiste un piccolo caseificio con una storia esemplare: L’Aia Vecchia, produttore di formaggi freschi, freschissimi e stagionati, sia vaccini che ovi-caprini.

Il dott. Fortunato Guadalupi, Amministratore delegato e comproprietario di questa Azienda Agro Zoo Alimentare, ci spiega il segreto: “La differenza tra quest’azienda e le tante altre che fanno dell’ottimo formaggio in giro per l’Italia è proprio la sua anima. I suoi valori, l’etica, l’impegno verso la propria gente e la propria terra sono a monte di una produzione casearia che vanta una qualità riconosciuta e della quale si può essere orgogliosi, tutti insieme”.


Stampa in PDF