La qualità sposa l'automazione

Attrezzature all’avanguardia e il valore aggiunto dell’uomo: ecco il connubio vincente.
Lombardia
Fondato nel 1951, il Pastificio Le Mantovanelle ha sempre avuto come obiettivo primario quello di offrire al consumatore un prodotto di prima qualità. Spiega Annalisa Bollini, responsabile qualità: “Questo costante impegno è premiato dal crescente andamento delle vendite. Testimonia come i consumatori ricercano e apprezzano i prodotti di qualità”. Qui le materie prime sono accuratamente selezionate e l'intero processo produttivo è controllato secondo rigorosi piani di monitoraggio.

Per garantire costantemente un prodotto superiore, il pastificio Le Mantovanelle si è imposto una continua evoluzione tecnologica, che ha portato alla realizzazione del nuovissimo stabilimento.

Come afferma Stefano Roncaia, socio amministratore dell’azienda: “Abbiamo portato al massimo la qualità, per ottenere un prodotto percepito come artigianale, pur essendo realizzato con la migliore automazione”.

Nel pastificio Le Mantovanelle l’automazione ricopre un ruolo importante ed ha sostituito le lavorazioni manuali solo laddove non erano necessarie; il fattore umano entra, invece, in campo nelle fasi in cui crea un valore aggiunto. Per esempio nei controlli nelle prime fasi della produzione, nella pulizia dei macchinari durante le fasi di lavoro e nella supervisione dell’intero iter di produzione. In questi momenti l’intervento umano è fondamentale: l’esperienza dei lavoratori contribuisce a conferire alla pasta Le Mantovanelle le vere caratteristiche di un prodotto artigianale e ben fatto.


Stampa in PDF