Le preziose virtù dell’Olio di Semi di Canapa

Ha un gusto piacevole ed è ottimo utilizzato a crudo. In Veneto Benvoglio 1938 lo produce con l’aggiunta di estratto biologico di curcuma per esaltarne le proprietà benefiche

Veneto

L’olio di canapa si ottiene dai semi della Cannabis Satva ed è un vero concentrato di benessere. Ha un gusto lievemente tostato che rimanda a sentori di nocciola, ed è ottimo utilizzato a crudo. In Veneto, Benvolio 1938 lo produce con semi provenienti da agricoltura biologica certificata e arricchito con estratto bio di curcuma, capace di esaltarne le già notevoli proprietà benefiche. Già, perché quest’olio non ha solo un piacevole aroma, ma pare aiuti a proteggere l’organismo da malattie metaboliche, vascolari e cardiovascolari.

Metti la canapa nel piatto: gli usi alimentari di una pianta da (ri)scoprire

Grazie al contenuto di fitosteroli, l’olio di semi di canapa contribuisce infatti ad abbassare i livelli di colesterolo Ldl e totale, riducendo il rischio di trombosi. Inoltre, non solo fornisce una buona dose di omega 3 e omega 6, ma consente di assumerli in proporzioni ottimali. Un equilibrio da tenere in considerazione poiché, come chiarisce l’European food information council, consente di godere a pieno dei benefici di questi acidi grassi. A queste virtù naturali dei semi di canapa, Benvoglio 1938 ha scelto di aggiungere il potere antinfiammatorio, antiossidante e depurativo dell’estratto biologico di curcuma. Il tutto custodito da un contenitore in alluminio (riciclabile al 100%) che protegge l’olio dall’ossidazione e dalle alterazioni organolettiche.

Olio di semi d'uva: prezioso per la salute e sostenibile per l'ambiente

L’olio di semi di canapa è dunque frutto dell’amore per le materie prime selezionate e per l’ambiente che da sempre accompagna quest’oleificio. Ed è proprio tra gli affascinanti paesaggi della Marca Trevigiana che la famiglia Dal Sasso ha sviluppato la sua attività, fedele ad una lavorazione olearia attenta e tradizionale. Per fare onore a questo condimento non resta allora che portarlo in tavola abbinato al giusto piatto. Il suo sapore tostato è ideale per insalate e pietanze crude, ma anche per valorizzare zuppe, pastasciutte, ricette saltate in padella e ogni tipo di salsa.

 

 

 



Stampa in PDF