Mais, il gusto alternativo

Per i celiaci è un alimento ideale perché non contiene glutine. Polenta, pasta e frollini di mais sono una scelta nutriente e ricca di gusto.
Veneto
Un italiano su cento è intollerante al glutine, sostanza proteica presente in gran parte dei cereali. Chi soffre di questo disturbo deve escludere dal proprio regime alimentare alcuni degli alimenti più comuni (quali per esempio pane, pasta, biscotti e pizza, etc.) ed eliminare ogni più piccola traccia di glutine dal piatto. Per le persone celiache è fondamentale individuare alternative alimentari ai cereali vietati, il più possibile gustose e versatili.

Con i suoi prodotti a base di mais, Molino di Ferro produce prodotti per celiaci rispondendo egregiamente a quest’esigenza. Sorto all’inizio del ’900 a Vedelago (Treviso) dove la coltivazione del granturco è una tradizione secolare, il molino della famiglia Marconato è oggi una moderna azienda alimentare, leader nella produzione di polenta, pasta e frollini senza glutine, forniti a Coop con i marchi Molino di Ferro e Le Veneziane. Grazie a quest’ultima linea e alle Asolane, linea specifica per farmacie ed erboristerie, l’azienda oggi vanta il primato nel mercato della pasta per celiaci. Molino di Ferro propone un prodotti genuini, legati alla tradizione e al territorio. Il mais è raccolto in gran parte nelle vicinanze e trasformato all’interno dell’azienda, dalla macinazione al confezionamento: quest’ulteriore garanzia di sicurezza, importante più che mai nelle produzioni senza glutine, evita i rischi di contaminazione accidentale (solitamente molto elevati nell’industria alimentare).

Per quest’attenzione alla salute dei consumatori, Molino di Ferro ha ottenuto numerose certificazioni, tra cui quella dell’AIC (Associazione Italiana Celiachia) per la tutela dei celiaci e la certificazione di prodotto da agricoltura biologica, mentre sono in itinere BRC (British Retail Consortium) e IFS (International Food Standard). “Fin dal principio l’innovazione è stata il cavallo di battaglia della famiglia Marconato”, racconta Massimo Campagnaro, Responsabile Qualità. “Dalla polenta alla pasta, fino alla recente introduzione della linea di pasticceria, l’obiettivo è sempre stato quello di sfruttare appieno le potenzialità del mais, che con le sue particolari qualità nutritive si presta a soddisfare esigenze molto specifiche”.

La pasta senza glutine prodotta da Molino di Ferro non è soltanto un prodotto adatto ai celiaci: grazie al basso contenuto di grassi e all’assenza di colesterolo, è particolarmente indicata per un’alimentazione più leggera e dietetica, molto apprezzata da chi fa sport o vuole mangiare in modo sano ed equilibrato, senza rinunciare ai sapori della dieta mediterranea.


Stampa in PDF