Non solo affari di famiglia

Il Caseificio Tomasoni da oltre cinquant’anni custodisce i segreti della lavorazione del formaggio. Ma oggi parla anche di fotovoltaico.
Veneto
La produzione casearia richiede esperienza e passione, valori che la famiglia Tomasoni si tramanda da tre generazioni. Più o meno dal 1955, quando Primo Tomasoni e la moglie Annamaria fondarono un caseificio a Campagne di Breda, sulle sponde del Piave. Oggi il testimone è passato ai figli Moreno, Paola e Nicoletta.

“Il nostro punto di forza è proprio la famiglia”, racconta Moreno. “Il casaro è il cuore dell’azienda e segue ogni fase della filiera”, dalla raccolta del latte, rigorosamente locale e della migliore qualità, alla lavorazione, effettuata ancora con metodi artigianali che sposano solo i vantaggi delle nuove tecnologie produttive, fino alla distribuzione autogestita. Un percorso che garantisce la qualità dei prodotti e un profondo radicamento sul territorio. “Nella nostra zona siamo un punto di riferimento: quando c’è bisogno di qualcosa, c’è sempre Tomasoni”, scherza Moreno.

Dall’impegno in ambito sociale alla sponsorizzazione della squadra di calcio locale, fino al restauro degli affreschi della chiesa, la vita dell’azienda è intrecciata con quella del luogo. Una sensibilità che si riconosce anche nelle scelte ambientali: ad esempio, l’azienda è dotata di un impianto fotovoltaico per la produzione di energia pulita per autoconsumo.



Stampa in PDF