Salsa Verde: un must della tavola emiliana

Fedele compagna dei bolliti e delle tante ricette locali. Di questa miscela fatta di ortaggi selezionati e tradizione ne abbiamo parlato con Marco Agrimonti, amministratori della Agricor Srl 

Emilia-Romagna

La Salsa verde è tra i must della cucina emiliana: la sua ricetta è custodita da una tradizione fatta di saggezze culinarie e miscele studiate a dovere. Per conoscere i segreti di questa fedele compagna di bolliti, occorre andare nella food valley d’Italia dove la verde specialità si prepara da sempre. Qui, a raccontarci del suo gusto unico è Marco Agrimonti, amministratore della Agricor Srl, che a Langhirano (Parma) produce la Salsa Verde con ortaggi selezionati ed estrema fedeltà alla ricetta locale.

Itinerari di gusto a Parma e dintorni: quattro passi nella food valley d'Italia

Quella della Salsa Verde Ortaggina, ha spiegato Agrimonti, “è una preparazione che appartiene da sempre al territorio di Parma e, anche per questo, abbiamo puntato a mantenere intatta la sua artigianalità”.  La ricetta stessa proviene dalla memoria delle nonne della zona che erano solite preparare la salsa verde nei giorni di festa, ma non solo. Ancora oggi questo condimento è un must natalizio sulle tavole emiliane dove, per l’occasione, si abbina alla immancabile Salsa rossa. La verde Ortaggina, ha chiarito Agrimonti, “è buona in tutte le stagioni, ma è senz’altro l’inverno a darle lo spazio che merita per esaltare i bolliti e i piatti a base di carne lessa”. “Ferma restando la tradizione – ha aggiunto - è comunque ottima come contorno in ogni occasione, accompagnata magari a uova sode o scaloppine”.

La ricetta è semplice ma il risultato è raffinato. Tra gli ingredienti figurano cipolle, cavolfiore, prezzemolo, peperone verde, finocchi, sedano, carote, cetrioli, olive e capperi: ortaggi freschi che vengono poi tritati e cotti prima di finire in vasetto. Come ha spiegato Agrimonti: “Ci riforniamo da aziende agricole del territorio, garantendo la tracciabilità della materia prima. La lavorazione si svolge poi internamente e il ciclo produttivo è controllato in tutte le sue fasi”. Le tecniche moderne consentono così di muoversi al meglio, mantenendo “un pieno rispetto della ricetta tipica e dell’antica tradizione da cui nasce la Salsa Verde Ortaggina”.



Stampa in PDF