Idee per una Settimana Santa all’insegna del gusto e della tradizione

In occasione della Pasqua l’Italia si accende di riti e spettacoli che onorano la ricorrenza religiosa e portano in tavola i gusti tipici di ogni regione

La Settimana Santa è un'occasione da non perdere anche per gustare riti e tradizioni. In occasione della Pasqua città e piccoli centri si animano con processioni, eventi religiosi e sagre che celebrano la passione di Cristo e portano in tavola le tipicità di ogni regione. Ecco qualche spunto per immergersi in quest’atmosfera da una parte all’altra della Penisola.

 

Sicilia - Trapani


foto

A Trapani ogni venerdì santo va in scena la tradizionale Processione dei Misteri. Questo rituale antichissimo vede sfilare nelle strade della città venti imponenti opere scultorie, realizzate tra il XVII e il XVIII secolo da maestri artigiani e artisti locali, che rappresentano le fasi della passione e la morte di Cristo. Uno spettacolo sacro che ogni anno raduna fedeli e turisti da tutto il mondo.

 

Puglia - Alberobello (Bari)


foto Marcok

Da oltre trent’anni, ogni venerdì santo ad Alberobello (Bari) si può assistere alla spettacolare Passione Vivente. Una rievocazione in costume curata dai giovani della comunità di Sant’Antonio che per tradizione offrono un momento di forte intensità spirituale, e di notevole richiamo culturale e artistico, in una terra dove i riti pasquali mescolano i gusti di terra e di mare in ricette imperdibili.

 

Abruzzo - Sulmona (L'Aquila)


foto by Nicola Vinciguerra

A Sulmona (L’Aquila) nel giorno di Pasqua si ripete il rito medioevale della “Madonna che scappa” che si svolge tra l’acquedotto romano e il Monte Marrone, nel Parco nazionale della Maiella. Si tratta di un festoso corteo che percorre le vie della città mettendo in scena l’incontro tra la Madonna e il Cristo risorto.

 

Marche - Urbania (Pesaro e Urbino)

La mattina di Pasqua e il lunedì dell’Angelo a Urbania (Pesaro Urbino) va in scena il tradizionale gioco del “Punta e Cul” che vede protagoniste le uova sode. Questa sfida all’ultimo guscio, che un tempo si faceva nei cortili, si ripete nella piazza centrale e presso il Santuario di Battaglia offrendo uno spettacolo per tutte le età.

 

Emilia-Romagna - Tredozio (Forlì-Cesena)

A Tredozio (Forlì-Cesena) Pasqua e Pasquetta si celebrano con la Sagra e il Palio delle uova sode: due giorni fatti di gare, intrattenimento, mercatini, artisti di strada e sfilate in costume storico. Tra i giochi pasquali si conta la “Pesca nell’uovo gigante” e la “Battitura dell’uovo sodo”, ma anche il Campionato di Sfogline fatte a mano e la sfida nazionale dei Mangiatori di uova sode.



Stampa in PDF