Imaf Chef’s Cup 2014, al via la sfida tra i maestri dei fornelli

Giovedì 30 gennaio parte la seconda edizione che darà spettacolo in nove città italiane. Tema di quest’anno: cinema e cibo.
Italia
Giovedì 30 gennaio parte la seconda edizione che darà spettacolo in nove città italiane. Tema di quest’anno: cinema e cibo.

Cibo e grande schermo: sarà questo il tema che ispirerà le creazioni della seconda edizione di Imaf Chef’s Cup. La competizione prenderà il via giovedì 30 gennaio, e vedrà coppie di chef stellati fronteggiarsi in avvincenti cooking show legati al tema artistico dell’anno. In particolare saranno i “film tratti da libri” a essere protagonisti di questa edizione 2014.

L’evento internazionale - ideato e organizzato dall’autrice televisiva Rossella Canevari - conta nove coppie di chef, per un totale di 18 professionisti in gara, che daranno spettacolo nelle nove città italiane ospitanti. Si comincia giovedì a Roma al ristorante “L’Olimpo Bernini bristol” con gli chef Luciano Monosilio del ristorante Pipero al Rex, che con i suoi 28 anni è il più giovane partecipante delle Imaf Cup 2014, e Roy Caceres del ristorante Metamorfosi. Il tour proseguirà poi a febbraio toccando Firenze (10 febbraio), Parma (13 febbraio), Milano (20 febbraio) e Perugia (28 febbraio). Le sfide termineranno a maggio con i due migliori chef che voleranno a Los Angeles per contendersi il primo posto assoluto.

In giuria siederanno esperti del settore, giornalisti e foodblogger che valuteranno sulla base di quattro fattori: bontà del piatto, aderenza al tema, complicità della coppia e costo della preparazione. Nel corso delle nove tappe italiane, il pubblico in sala potrà godere dei cooking show, ma anche dell'ospitalità culinaria dei resident chef dei ristoranti coinvolti che completeranno il menù di una cena con le loro specialità. 


Stampa in PDF