Grani antichi: una risorsa per l'agricoltura del futuro

Si adattano bene ai terreni di montagna, contengono più minerali e antiossidanti delle varietà “moderne” e hanno un glutine meno tenace, più rispettoso del nostro intestino: Giovanni Dinelli, del Dipartimento di Scienze Agrarie dell’Università di Bologna, illustra caratteristiche e opportunità di questi preziosi semi. Pirani (Progeo): “Una nicchia con grandi potenzialità”