Cetriolo, un elisir di bellezza dalle pochissime calorie

Leggero e ricco di vitamine, è uno dei vegetali più ricchi di acqua. E nella dieta mediterranea è tra i protagonisti di fresche ricette estive

Proprietà degli alimenti

Pochissime calorie per innumerevoli proprietà: il cetriolo è un vero elisir di benessere che, nella bella stagione, diventa protagonista di ricette sfiziose e fresche insalate. Questo è vero specialmente nella cucina mediterranea, fatta di colori accesi e verdura a volontà. Ma non è solo il gusto a renderlo il re di ricette più o meno tradizionali: le proprietà del cetriolo ne fanno un ottimo alleato della linea, della pelle e del sistema circolatorio, ma anche un ingrediente ideale per rimedi di bellezza casalinghi.

Andando con ordine, il cetriolo ha solo 14 calorie per 100 grammi ed è uno dei vegetali più ricchi di acqua (95%). Pare inoltre che una dieta a base di cetrioli aiuti a perdere i chili di troppo poiché, alle scarse calorie, si aggiunge il contenuto di acido tartarico che ha la proprietà di contrastare la formazione di grassi. Il cetriolo ha inoltre proprietà idratanti, diuretiche e depurative: aiuta a mantenere i reni in salute, tenendo a bada il livello di acido urico nell’organismo.

La sua polpa è inoltre ricca di sali minerali. Se consumato crudo, il cetriolo ha effetti antiossidanti ed è una buona fonte di fibre, vitamina C e vitamina K (concentrata nella buccia), vitamina B6, folati, acido pantotenico, magnesio, fosforo, potassio, rame e manganese. Tuttavia, per molti non è facile da digerire. Una soluzione pare sia quella di eliminare la buccia prima di consumarlo, tagliarlo a fettine e lasciarlo cosparso di sale per circa mezz’ora. Ma le opinioni in merito sono contrastanti, e potrebbe non funzionare per tutti.

Il cetriolo sfoggia le sue virtù anche in ambito cosmetico, poiché contiene sostanze in grado di attenuare e contrastare le infezioni della pelle.È ottimo per la produzione di maschere di bellezza, dunque, ma anche come rimedio per le scottature ed eccessive esposizioni solari. Grazie a queste importanti proprietà del cetriolo non si butta via nulla: la polpa è utile per la preparazione di maschere rinfrescanti (qui una ricetta), i semi sono rassodanti, mentre il succo di cetriolo è utilizzato per impacchi su pelli sensibili.



Stampa in PDF