Estate, tempo di centrifugati

Non c’è momento migliore per dissetarsi bevendo frutta e verdura di stagione. Ecco alcune idee per mixare gli ingredienti giusti.
preziosi mix di vitamine, antiossidanti e sali minerali
Non c’è momento migliore per dissetarsi bevendo frutta e verdura di stagione. Ecco alcune idee per mixare gli ingredienti giusti.

Colorati e freschi, ma anche preziosi mix di vitamine, antiossidanti e sali minerali. I centrifugati sono veri e propri elisir di benessere che - specie nei mesi più caldi - offrono un modo leggero e dissetante per dedicarsi alla frutta e verdura di stagione. E così, combinando gli ingredienti giusti si può scegliere di dare nuovo vigore al sistema immunitario, di rafforzare la vista, aiutare la linea e la bellezza della pelle oppure, più semplicemente, reintegrare con gusto i sali minerali dispersi a causa del caldo.

Ma non tutti i centrifugati sono uguali, o meglio: è bene chiarire la differenza tra questo tipo di mixaggio e quello invece del frullato. In breve, nel primo - che si effettua grazie a un macchinario apposito (la centrifuga, appunto) - il succo viene separato dalla fibra, offrendo un risultato digeribile e di immediata assimilazione. I frullati invece contengono anche le fibre e comportano un’assimilazione più lenta, il che - in certi casi - potrebbe anche essere una caratteristica apprezzata a seconda delle necessità e delle scelte di ognuno. Ma una cosa è certa: centrifughe e frullati vanno bevuti appena fatti per evitare che le proprietà e le vitamine vadano perse. Meglio consumarli a stomaco vuoto e scegliere verdura e frutta di stagione, magari biologica o locale per poter utilizzare anche la buccia. I componenti si tagliano a pezzetti prima di passarli nella centrifuga, e si possono arricchire con succo di limone o spezie.

Sulla scelta degli ingredienti, oltre a prediligere la stagionalità e la freschezza, ci si può orientare anche in base ai colori. Come suggerisce la naturopata Silvia Strozzi: il verde è antiossidante, il rosso protegge il sistema cardio-vascolare, il blu-viola è amico della vista e dell’apparato urinario.

E poi largo alle combinazioni. Per un mix disintossicante si possono unire un finocchio, due gambi di sedano, una mela e qualche foglia di lattuga. Se si vogliono recuperare le energie e il buonumore si consiglia invece di miscelare due gambi di sedano con un’arancia, un kiwi, mezzo limone e 20 grammi di zenzero fresco. Mentre un cetriolo, due fette di ananas e un finocchio saranno ottimi per una centrifuga drenante. Le possibilità sono tante, e per trovare la soluzione ideale, ecco qui una selezione di ricette per tutti i gusti.   


Stampa in PDF