La spesa di giugno

Ecco le novità di stagione per riempire il cestino della spesa e dare il benvenuto all’estate.
NEL CESTINO DELLA SPESA NON POSSONO MANCARE...
Ecco le novità di stagione per riempire il cestino della spesa e dare il benvenuto all’estate.

Giugno porta con sé i colori dell’estate, voglia di freschezza e di nuovi sapori. Ecco allora che sul banco dell’ortofrutta in questo mese si affacciano tante novità che, nella maggior parte dei casi, potranno restare nei nostri menù fino all’autunno.

È il caso delle melanzane che, non solo sono povere di grassi, ma aiutano anche ad assorbirli per tornare (o restare) in forma. Hanno inoltre proprietà antiossidanti e contengono potassio. A queste si aggiungono carote e patate, ma anche zucchine che - tra l’altro - aiutano la tintarella grazie al contenuto di carotenoidi che contribuiscono al benessere della pelle nell’esposizione al sole. In più sono ipocaloriche e rappresentano un’ottima fonte di folato, potassio e vitamine C e A.

In cucina ci si può sbizzarrire con peperoni e fiori zucca, protagonisti di ricette eccentriche e gustose. Ancora per questo mese restano protagonisti gli asparagi con le loro proprietà depurative per chi ancora si stesse dedicando alle “pulizie di primavera” dell’organismo. La lattuga comincia inoltre a rivendicare un ruolo di primo piano sulle tavole, dove si può abbinare con rucola e ravanelli. Questi ultimi, con il loro sapore piccantello sono ricchi di acqua (95,6%), hanno pochissime calorie (11 Kcal per 100 g) e facilitano la digestione.

Giugno è anche il mese della frutta. Ecco arrivare i meloni gialli e bianchi con un carico di vitamina A e C. Le succose albicocche e pesche che si affiancano a ciliegie e fragole già presenti sulle tavole di maggio. E per prepararsi al primo sole ci si può dedicare proprio all’albicocca. Ricca di acqua (circa 85%) e ipocalorica (28 Kcal per 100 g), contiene potassio e fibre abbinate a vitamina C e A. Quest’ultima in particolare è in grado di stimolare la produzione di melanina e aiutare dunque l’abbronzatura.


Stampa in PDF