Segreti e proprietà dei petali di rosa

Ideali per la bellezza e ottimi per la salute, questi fiori commestibili sanno dare un tocco aromatico a liquori e conserve, ma anche a risotti e tisane digestive

Proprietà degli alimenti

I petali di rosa hanno un gusto profumato e proprietà da scoprire. Questo delicato fiore di maggio è infatti commestibile e si presta a molteplici sperimentazioni che vanno dalla tipica confettura al più ricercato risotto ai petali di rosa, passando per liquori e tisane dalle proprietà digestive. Come accade per gli altri fiori edibili, anche riguardo alle rose è bene evitare quelle acquistate dal fiorista, oppure colte in giardini o spazi pubblici, poiché potrebbero essere trattate con sostanze chimiche. È dunque importante accertarsi della provenienza, oppure coltivarle direttamente.

Fiori in cucina: prepariamoli con fantasia (e con qualche precauzione)

Il gusto delle rose è dolce e aromatico, con note più intense per le varietà più scure. Le proprietà tendono ad essere più accentuate nelle rose selvatiche: le cosiddette rose mosquita (tra cui la rosa canina) note per il contenuto di vitamina C, ma anche di calcio, di potassio, vitamine del gruppo B, vitamina A. Tisane e decotti, preparati con i petali freschi o essiccati di qualsiasi varietà di rosa pare siano comunque efficaci per la prevenzione e la cura di malanni come tosse o bronchite. I petali di rosa hanno inoltre proprietà astringenti e digestive e pare abbiano anche un piacevole effetto rilassante.

L’aroma dell’olio essenziale di rosa è in particolare un ottimo antistress: utilizzato nel bruciatore aiuterebbe a tenere lontane le ansie e a ritrovare il buonumore e la sensualità. Senza soffermarsi sulle virtù cosmetiche della rosa e del suo olio essenziale, per portarne in tavola i petali si può scegliere una tra le innumerevoli varianti dei risotti alla rosa. Passando invece ai dolci ci si può cimentare in una tipica confettura, oppure aromatizzare lo zucchero per poi utilizzarlo nella preparazione di biscotti o glasse. Per aggiungere un tocco a bevande o dolci al cucchiaio, si può preparare un liquore oppure uno sciroppo ai petali di rosa per assaporare la primavera senza trascurare le proprietà di uno fra i suoi fiori più eleganti e gustosi. E perché non provarli in un’insalata di stagione? Un tocco di colore la renderà più appetitosa che mai.



Stampa in PDF