Cipolla rossa di Tropea Calabria Igp

Dolcissima, croccante e rossa. Ecco le caratteristiche che rendono tanto desiderata questa specialità, definita per le sue tante virtù “Oro Rosso di Calabria” 

DESCRIZIONE

Dolcissima e sfiziosa, rossa e croccante. Sono queste le caratteristiche che rendono tanto desiderata e appetibile la Cipolla Rossa di Tropea Calabria Igp che, per le sue tante virtù, è anche conosciuta come "Oro Rosso di Calabria". Oltre all’inconfondibile sapore dolce, che la differenzia da tutte le altre qualità, questa cipolla è resa speciale anche dalle sue altre proprietà organolettiche, dall’elevata digeribilità, la ricchezza di vitamine e la sua bontà in ogni declinazione: dalle ricette tradizionali alle sperimentazioni culinarie più audaci.

STORIA

La cipolla si lega alla terra di Calabria da tempi lontanissimi. Sembra infatti che ad introdurre questa coltura nella regione furono i Fenici, a cominciare  dalla zona del vibonese in cui si diffuse grazie alle importanti vie commerciali dell’epoca. La cipolla si ritaglierà poi sempre più spazio fino a diffondersi con grande intensità nel periodo borbonico quando, la grande richiesta proveniente dai mercati del Nord Europa, contribuì a renderla molto amata e valorizzata. Figura anche in alcuni documenti, come gli “Studi sulla Calabria” del teologo Gioacchino Fiore, dove se ne menziona la tipica forma allungata del bulbo. Certo è che i primi ed organizzati rilevamenti statistici sulla coltivazione della cipolla in Calabria sono riportati nell’Enciclopedia agraria Reda (1936-39). Infine, con l’intensificarsi degli scambi commerciali, dalla metà del 1950, fu anche conosciuta ed apprezzata nei mercati d’oltre Oceano.

TUTELA

L’indicazione geografica protetta Igp “Cipolla Rossa di Tropea Calabria” identifica i bulbi di cipolla rossa della specie Allium Cepa che, a sua volta, si distingue in tre tipologie autoctone che variano per la forma e i tempi di maturazione. Si tratta del cipollotto, la cipolla da consumo fresco, e la cipolla da serbo. Ognuna di queste specialità deve perciò rispettare le condizioni e i requisiti richiesti dal Disciplinare.  La zona di produzione della Cipolla Rossa di Tropea Calabria Igp comprende i terreni idonei compresi in alcuni comuni selezionati delle provincie di Cosenza, Catanzaro e Vibo Valentia. Per promuovere e tutelare la qualità del prodotto, è attivo da anni anche il Consorzio cipolla rossa di Tropea Calabria Igp.

CARATTERISTICHE

La cipolla rossa di Tropea Calabria Igp si può presentare in tre differenti vesti. In particolare, il cosiddetto Cipollotto ha un colore bianco-rosato e violaceo, la consistenza tenera e il sapore dolce.  La Cipolla da consumo fresco ha invece una tinta bianco-rosso che tende infine al violetto, ed è sempre tenera al morso e dolce al palato. Rosso e viola sono anche le sfumature della versione Cipolla da sebo che alla dolcezza aggiunge anche un tocco di croccantezza in più.

UTILIZZO

Da alimento immancabile della cucina rustica, alla base di qualsiasi soffritto e bollito di carne, le Cipolle rosse di Tropea Calabria Igp, si sono fatte spazio sulle tavole con un’infinità di ricette che valorizzano il loro carattere dolce e definito. Dalla cucina tradizionale calabrese alle sperimentazioni più innovative, dalle zuppe alle frittate, passando per marmellate, insalate e dolci estivi, questa specialità si può davvero sperimentare in tutte le salse.

FONTI

Cipolla rossa di Tropea Calabria Igp

Consorzio Cipolla di Tropea Calabria Igp

Disciplinare di produzione

Mipaaf

 

Coop Alleanza 3.0 seleziona per voi i piccoli produttori locali che ogni giorno creano cibi buoni con cura artigianale. E riscopre le varietà antiche locali portando la biodiversità nei punti vendita per custodire e preservare insieme a voi l’importante patrimonio genetico, storico, di gusti e sapori delle nostre terre.