Ciambella all’arancia e zenzero

Un frutto di stagione e una spezia ricca di proprietà: ingredienti semplici per un dolce gustoso. La ricetta di Daniela Tornato, blogger di “Smile, Beauty and More”

Dalla blogger di "Smile, Beauty and more"

La ciambella è da sempre il dolce di casa per eccellenza. È il dolce che mi riporta subito alla mente la mia infanzia: svegliarsi la mattina e trovarlo sulla tavola come una soffice nuvola insieme a una buona tazza di latte e caffè è una piccola coccola, che vale la pena concedersi anche da grandi. In questa versione - che si adatta perfettamente alla stagione che stiamo attraversando - ho voluto arricchire il semplice impasto di farina, uova e zucchero con un concentrato di vitamine naturali di arance e zenzero.

L’arancia è un frutto dalla storia affascinante e dalle proprietà uniche, ricca di oli essenziali e di vitamine. Ha un’origine antichissima, arriva probabilmente dalla Cina, si diffonde in tutto l’Oriente - grazie agli scambi della Via della Seta - e finisce con il trovare una delle più antiche coltivazioni nella Sicilia arabo-berbera.

L’antico nome arabo dell’arancia dolce era burtaqal, italianizzato in portogallo e tutt’ora richiamato dai termini di diverse parlate regionali italiane: in alcune aree della Calabria, della Campania e della Puglia si usa chiamare le arance purtualli, mentre in Sicilia prevale il vocabolo partuolo; in Piemonte si dice portugaj, a Ferrara portogàl e non mancano altri esempi in tutto il nord della penisola. Il termine narang, simile al nostro termine “arancia”, veniva invece usato dagli Arabi per designare l’arancia amara. L’arancio è davvero una pianta dall’aspetto e dal cuore nobile, utilizzata dalla cucina alla farmaceutica. L’alto fusto, l’acceso colore dei frutti dalle infinite variazioni si collegano ad altrettante molteplici varietà di arance. Solo sul territorio italiano si contano oltre venti tipologie differenti.

CIAMBELLA ALL’ARANCIA E ZENZERO

Ingredienti (per uno stampo da 24 cm)

  • - 300 g di farina 00
  • - 200 g di zucchero di canna
  • - 200 g di yogurt bianco
  • - 150 g di burro morbido
  • - 3 uova intere
  • - 1 bustina di lievito per dolci
  • - 2 arance (scorza e succo)
  • - 1 cucchiaino di zenzero fresco grattugiato
  • - zucchero a velo q.b.

 

Procedimento

Preriscaldate il forno a 180°.

In una ciotola unite il burro morbido allo zucchero, sbattetelo per bene con l’aiuto di una frusta elettrica fino a farlo diventare chiaro e spumoso. Dopodiché aggiungete una alla volta le uova, sbattendo bene dopo ogni aggiunta. Unite poi lo yogurt con il succo e la scorza delle arance, lo zenzero grattugiato. Infine incorporate piano piano la farina con il lievito.

Versate il composto in uno stampo a ciambella che avrete precedentemente imburrato e infarinato.

Infornate per 40/45 minuti a 180°. Una volta che la ciambella si sarà raffreddata spolverizzatela con abbondante zucchero a velo.

Smile, Beauty and MoreDaniela Tornato è la blogger di “Smile, Beauty and more”. Potrebbe vivere in qualsiasi parte del mondo… ma di fatto non si allontana dalla cucina! È li che il rumore delle padelle e i profumi le riportano alla mente ricordi e emozioni. Spinta da un’irrefrenabile curiosità di assaggiare e scoprire nuovi sapori, ama la cucina perché è condivisione e sperimentazione.



Stampa in PDF