Farfalle con pesto di rucola e asparagi

Diamo il benvenuto alla primavera con tutto il verde che c’è! La ricetta di Daniela Tornato, blogger di “Smile, Beauty and More”

Dalla blogger di "Smile, Beauty and More"

Respiriamo a pieni polmoni l’aria nuova di primavera, e tutto il buono che porta con sé: i colori, il verde intenso delle verdure di questa stagione dove tutto è rinascita. Nel mio menù di primavera non può mancare un buon piatto di pasta, un piatto completo ed equilibrato, all’apparenza semplice ma che utilizzando gli ingredienti giusti diventa un piatto da re!

Gli ingredienti protagonisti di questa ricetta sono la rucola e gli asparagi.

La rucola - o ruchetta - fa parte della famiglia delle crucifere, può nascere spontaneamente, ma può anche essere coltivata in modo molto semplice, anche sul nostro balcone di casa per esempio. La caratteristica principale - che la rende per l’appunto di facile coltivazione - è di poter crescere anche su di un terreno arido. Infatti la rucola non va mai annaffiata troppo. Il periodo migliore per coltivarla inizia proprio a marzo, e si prolunga fino a settembre. La rucola si presta a tantissime preparazioni in cucina: buonissima consumata cruda -magari in aggiunta a golose insalate, ma anche cotta, o per preparare come in questo caso un buon pesto saporito. La rucola ha molteplici proprietà benefiche: purificante e diuretica, è ideale per disintossicare il fegato, ricca di vitamina C e povera di calorie; usata come infuso ha proprietà rilassanti. Si racconta che nell’antichità venisse usata come afrodisiaco, assunta proprio come decotto per combattere l’impotenza.

Il secondo - e non meno importante - protagonista della ricetta sono gli asparagi: verdura che proprio in primavera dà il meglio di sé. Che siano verdi, i più comuni, bianchi o viola, le qualità nutrizionali di questa verdura non cambiano: ricchi di fibre e con poche calorie, anch’essi ricchi di vitamina C e sali minerali, calcio, fosforo e potassio, sono anche ottimi diuretici naturali.

Un grande classico è mangiare gli asparagi con le uova, ma quest’ortaggio si presta a molteplici preparazioni in cucina, più o meno elaborate.

FARFALLE CON PESTO DI RUCOLA E ASPARAGI

Ingredienti (per 4 persone)

  • - 400 g di farfalle
  • - 500 g di asparagi verdi
  • - 50 g di rucola
  • - 60 g di parmigiano
  • - 25 g di pinoli
  • - erbe aromatiche (timo, maggiorana)
  • - 1 spicchio d’aglio
  • - olio extravergine d’oliva
  • - sale e pepe q.b.

 

Procedimento
Pulite gli asparagi ed eliminate le parti più dure (con cui potete preparare un brodo vegetale… per non buttare via niente).

Tagliate poi la parte più tenera dei gambi a tocchetti di 2 cm circa di lunghezza e sbollentatela in acqua leggermente salata per 6/7 minuti; per le punte degli asparagi invece basteranno 3/4 minuti di cottura.

Per il pesto: lavate la rucola e frullatela insieme ai pinoli che avrete precedentemente tostato in padella. Aggiungete poi il parmigiano, l’aglio, l’olio extravergine d’oliva, ed infine il sale. Frullate il tutto fino a formare il pesto.

Fate cuocere la pasta in abbondante acqua salata: una volta cotta scolatela e fatela mantecare in padella con gli asparagi ed il pesto di rucola. Aggiungete delle erbe aromatiche fresche, un pizzico di pepe e abbondante parmigiano. Servite subito.

Smile, Beauty and MoreDaniela Tornato è la blogger di “Smile, Beauty and more”. Potrebbe vivere in qualsiasi parte del mondo… ma di fatto non si allontana dalla cucina! È li che il rumore delle padelle e i profumi le riportano alla mente ricordi e emozioni. Spinta da un’irrefrenabile curiosità di assaggiare e scoprire nuovi sapori, ama la cucina perché è condivisione e sperimentazione.



Stampa in PDF