Fettuccine alle verdure estive e Ciauscolo Igp croccante

Un primo piatto irresistibile con il Ciauscolo Igp e tutti i colori dell’estate! Dalla blogger di “Smile, beauty and more”

Dalla blogger di "Smile, beauty and more"

Tutto il buono ed il colore delle verdure dell’estate in un primo piatto reso irresistibile dall’aggiunta del Ciauscolo Igp, il tipico salame marchigiano, che viene prodotto in particolare nel territorio maceratese, fermano e ascolano, soprattutto nella zona a ridosso dell'Appennino, in particolare nelle località di: Visso, Ussita, Sarnano, Montemonaco, Arquata del Tronto e Acquasanta Terme, tutti comuni immersi nei Monti Sibillini. Il Ciauscolo Igp è unico nel suo genere.

L'etimologia del termine viene da alcuni fatta risalire al latino cibusculum, ossia «piccolo cibo», dal momento che questo gustoso salume - il cui morbido interno viene spesso spalmato su piccole fette di pane - rappresentava, come il lardo, una parte della razione del legionario romano. Il termine dialettale ciausculu, che sta a indicare il budello gentile adoperato appunto per gli insaccati, deriverebbe dal nome di questo salume.

Oggi il Ciauscolo si prepara mettendo l’impasto a riposo in un ambiente refrigerato per non più di 24 ore, dopo le quali viene insaccato in un budello naturale di maiale o di bovino. Successivamente l'insaccato deve essere legato alle due estremità con spago di canapa. Il prodotto viene quindi sottoposto ad asciugatura che porta, nei primi giorni di trattamento, ad una rapida disidratazione delle frazioni superficiali. Dopo l'asciugatura, il prodotto può essere sottoposto al trattamento di affumicatura. La stagionatura avviene per un minimo di 15 giorni in locali ben areati, tra gli 8-18°C. Generalmente viene consumato fresco dai 20 ai 30 giorni, sino ad un periodo massimo di due mesi dopo la preparazione.

Come già detto, la sua consistenza particolarmente morbida e cedevole al tatto rende il prodotto spalmabile, distinguendolo dagli altri insaccati. E’ proprio questa caratteristica che lo rende irresistibile e unico nel suo genere. È ottimo come spuntino o antipasto spalmato su crostini, fette di pane e bruschette. Si abbina bene ai formaggi e ai vini del territorio di origine, ma come in questo caso ottimo anche come condimento in un primo piatto di fettuccine alle verdure: il ciauscolo dà quel tocco in più che fa la differenza.

FETTUCCINE ALLE VERDURE ESTIVE E CIAUSCOLO IGP CROCCANTE

Ingredienti per 4 persone

  • - 350 g di fettuccine
  • - 150 g di Ciauscolo Igp
  • - 1 peperone giallo
  • - 1 melanzana
  • - 1 carota
  • - 2 zucchini
  • - 10 pomodorini
  • - 40 g di piselli
  • - 1 cipollotto bianco
  • - 1 spicchio d’aglio
  • - olio extravergine d’oliva
  • - qualche foglia di basilico
  • - sale e pepe

Procedimento
Tritate il cipollotto finemente, fatelo appassire in padella con lo spicchio d’aglio ed un filo d’olio extravergine d’oliva. Aggiungete poi le verdure tagliate sottili: peperoni, carote, melanzane, zucchini, piselli, ed infine i pomodorini. Aggiustate di sale e di pepe. A parte, in un'altra padella, fate saltare il Ciauscolo fino a renderlo croccante.

Intanto, mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata, portate a bollore e fate cuocere le fettuccine per pochi minuti. Una volta cotte, scolate la pasta, unitela alle verdure, fate saltare il tutto in modo da amalgamare meglio i sapori, unite il Ciauscolo croccante, del basilico fresco e servite subito.

Smile, Beauty and MoreDaniela Tornato è la blogger di “Smile, Beauty and more”. Potrebbe vivere in qualsiasi parte del mondo… ma di fatto non si allontana dalla cucina! È li che il rumore delle padelle e i profumi le riportano alla mente ricordi e emozioni. Spinta da un’irrefrenabile curiosità di assaggiare e scoprire nuovi sapori, ama la cucina perché è condivisione e sperimentazione.



Stampa in PDF