Alla festa del radicchio nasce la “Casa degli IGP veneti”

Dall’8 al 24 novembre la Festa di San Martino (VE) spalanca le porte al nuovo sodalizio tra Consorzi per diffondere il gusto della regione nel mondo

Veneto

Si chiama “Casa degli Igp veneti” ed è un nuovo sodalizio che punta a promuovere i prodotti a marchio IGP di questa regione ricca di specialità e segreti gastronomici. E da cosa si poteva cominciare se non dai suoi amatissimi radicchi? A “posare la prima pietra” della Casa saranno infatti i Consorzi di tutela per tre varietà tipiche con certificazione europea: il Radicchio Rosso di Treviso Igp, il Radicchio di Chioggia Igp e il Radicchio di Verona Igp. E lo faranno nel corso della 32° Festa del Radicchio Rosso di Treviso IGP a Rio San Martino (VE) che, ogni anno, apre la stagione dando il via alla rassegna di manifestazioni Fiori d’Inverno”che proseguirà fino a primavera.

L’evento - ospitato da Rio San Martino e organizzato da Amici del Radicchio di Scorzè e Pro Loco - prenderà il via venerdì 8 e si chiuderà domenica 24 novembre. Ad andare in scena saranno una serie d’iniziative che vedono al centro la cultura enogastronomica, coniugata con sport, solidarietà e intrattenimento.

In questa edizione 2013, la Festa di Rio San Martino mette ancor più l’accento sulla produzione certificata grazie al coinvolgimento dei tre Consorzi di tutela del radicchio Igp e alla collaborazione con le altre ricchezze agroalimentari della regione. In particolare, nel corso della festa l’abbinamento nel piatto sarà dei più tradizionali: radicchi Igp con olio del Garda Dop e riso Vialone Nano Veronese Igp.

Dal 22 al 24 novembre è attesa inoltre la VII Rassegna Enogastronomica con mostra e vendita delle migliori produzioni tipiche regionali e degustazione di piatti a base di radicchio Igp. Domenica 24 novembre è in programma il VI Concorso Gastronomico tra Istituti Alberghieri del Veneto “Premio San Martino Challenge” con la presenza dello chef stellato Alessandro Breda e in giuria il gastronomo Beppe Bigazzi.

 



Stampa in PDF