Norcino fin da ragazzo

Luigi Pezzi lavora la carne da quando aveva 14 anni. Dal 1985, con il supporto di moglie e figli, produce salumi nel suo laboratorio a Viadana.
Luigi Pezzi ha imparato a fare salumi da ragazzo: “A 14 anni andavo in giro per le case dei contadini insieme al cugino di mio papà. Non avevo ancora compiuto 18 anni la prima volta che ho fatto il lavoro tutto da solo: ho macellato, disossato, mondato la carne, macinato, impastato e insaccato”, ci racconta commosso. Da quel momento Luigi iniziò ad andare da solo nelle famiglie contadine della zona.

Nel 1975 Luigi ha preso in gestione un negozio di macelleria e nel 1981 ha deciso di acquistare il terreno dove oggi sorge il salumificio. Luigi ricorda: “Il negozio dove lavoravo era stato venduto. Parlando con mia moglie abbiamo deciso insieme di provare. Siamo partiti da zero: qui non c'era niente, era tutta campagna. Ci siamo buttati a testa bassa e nel 1985 abbiamo avviato l’attività. All’inizio è stata dura: non avevamo nessun dipendente, non c'era neanche il lavoro continuo per noi due. Poi, il nostro prodotto ha incontrato il gusto della gente”.

Negli anni il lavoro è cresciuto, anche grazie alla collaborazione con Coop. Una collaborazione avviata dal 1988, quando il salumificio ha iniziato a fornire i salami mantovani alla Coop di Viadana. Oggi i salumi Pezzi si possono trovare sugli scaffali di tutti i supermercati Coop della provincia di Mantova, di Guastalla e Reggiolo, e negli ipermercati Virgilio e Favorita.
Luigi è fiero quando ci racconta che i suoi figli hanno deciso di seguirlo: Andrea, trentunenne, lo aiuta nella produzione; Cinzia, madre di due bambini, lavora in ufficio.

Glossario
Norcino: colui che macella il maiale e si occupa di lavorarne le carni; tradizionalmente i norcini andavano nelle case dei contadini per macellare entro le mura domestiche.








Stampa in PDF