Spezzatino di vitello, la tradizione a tavola è calda e avvolgente

Con patate o altre verdure questo secondo piatto è ancora più gustoso. Aggiungendo un po’ di farina il sugo risulta più denso 

Friuli Venezia Giulia

Lo spezzatino di vitello con patate conquista subito il palato con il suo carattere rustico e sapore avvolgente. Questo secondo di carne tradizionale preparato con pezzetti di carne di vitello e patate è uno di quei piatti capaci di scaldare immediatamente la tavola con i suoi aromi e il suo profumo inconfondibile.

Un buon spezzatino, stufato a regola d’arte, è un’ottima proposta anche per le feste di Natale, magari dopo aver gustato un buon primo piatto in brodo. Le ricette per prepararlo sono numerose e si differenziano a seconda dei prodotti disponibili e, soprattutto, a seconda dei gusti. Più o meno denso, con l’aggiunta o meno di farina e spezie varie, lo spezzatino non delude mai. Per prepararlo il primo passo è selezionare il taglio di carne con attenzione, perché la carne di vitello sarà ancor più morbida se non eccessivamente magra. La mancanza di grasso rende infatti la carne più asciutta e meno adatta ad accogliere i condimenti. In questo caso, dunque, un filo di grasso non guasta perché arricchirà il sugo di sapore.

Lo spezzatino  è un piatto semplice, ma alcune accortezze renderanno il vostro piatto ancor più appetitoso e a prova di scarpetta. Dovrete tagliare la carne in cubetti di circa 2 cm e spolverarli con la farina facendola attaccare, ma senza esagerare per evitare che si asciughi troppo. Dopo di che la carne dovrà essere fatta rosolare a fuoco vivace, girandola di tanto in tanto, in un soffritto di cipolla. A questo punto potrete sfumare con del vino bianco lasciando evaporare l’alcol e aggiungere sale, pepe, passata di pomodoro e acqua. Raggiunto il bollore potrete abbassare il fuoco e cuocere lo spezzatino per circa un’ora e mezza tenendo il coperchio socchiuso. Trascorso questo tempo potranno essere unite le patate tagliate a pezzi. La cottura potrà continuare a fuoco basso e, se necessario, potrà essere addizionata altra acqua. A cottura ultimata il sugo risulterà particolare cremoso.

Lo spezzatino può essere arricchito anche con spezie come ad esempio il curry, curcuma o una miscela degli aromi preferiti. Con le patate o al posto delle patate possono essere utilizzate anche altre verdure come piselli, funghi, carote. Tutto dipende dal risultato che desiderate: un piatto tradizionale o aggiungere un tocco di originalità. In tavola poi non potrà mancare il pane tagliato a fette o crostini preparati appositamente per gustare il sugo dello spezzatino.

Per accompagnare un piatto dal sapore intenso come lo spezzatino l’ideale è un vino rosso dal profumo intenso come il Nebbiolo, un elegante Merlot o Sangiovese.



Stampa in PDF