Zucchina scura friulana, alleata della dieta di Luglio

[articolo] Prima delle ferie fate il pieno di zucchine, al vapore o crude. Soprattutto se vivete in Friuli, dove crescono in abbondanza.
Friuli Venezia Giulia
La zucchina è un ortaggio estivo, nonostante sia reperibile tutto l’anno grazie alla coltivazione in serra. Il Friuli ne ha fatto un must, sfruttandone frutti e fiori per diversi piatti tradizionali. La più saporita è la zucchina scura, amata dagli chef per le infinite possibilità di lavorazione che regala.

Chi vuol mantenere la forma in vista delle ferie farebbe bene a considerarle preziose alleate per dimagrire velocemente. Anzitutto per il loro contenuto di acqua, che si aggira intorno al 94%. L’apporto calorico ogni 100 grammi è di solo 11Kcal crude, 27Kcal se invece vengono cotte. In molti adorano mangiarle crude, semplicemente grattuggiate dentro l’insalata. La tradizione friulana le presenta soprattutto crude o al vapore, condite con un filo d’olio o in accompagnamento all’eccellente pesce dell’Adriatico.

Buone notizie anche per chi deve mantenere una glicemia bassa (iperinsulinemici e diabetici): le zucchine scure friulane hanno un contenuto di zuccheri complessi molto basso. L’apporto vitaminico è discreto, soprattutto di vitamine A, C ed E. È invece eccezionale l’apporto di sali minerali, in particolare potassio, calcio, magnesio e fosforo: una manna per il cervello e il suo funzionamento.

Un paio di consigli per l’acquisto: scegliete quelle compatte, sode, lucide e brillanti. Evitate invece gli esemplari troppo grandi, dalla polpa spugnosa.


Stampa in PDF