A Cervia anche il presepe è di sale

Dal 22 dicembre al 6 gennaio sarà possibile ammirare questa creazione unica fatta interamente a mano
Emilia-Romagna
Dal 22 dicembre al 6 gennaio sarà possibile ammirare questa creazione unica fatta interamente a mano

A Cervia anche il presepe è di sale. Per tutte le feste l’oro bianco delle saline diventa materia prima di una creazione che è ormai diventata un classico del Natale romagnolo. Dal 22 dicembre al 6 gennaio 2015, al Museo del Sale di Cervia (Ravenna) resterà esposto il presepe fatto esclusivamente di sale.

La composizione vede in scena oltre quindici personaggi di un’altezza variabile tra i dieci e i quaranta centimetri. Ogni statuetta è interamente realizzata a mano con la tecnica della cristallizzazione guidata del sale. E l’intero presepe è conservato in una teca di vetro che lo ripara dagli effetti climatici e, in modo particolare, dall’umidità.

Si tratta di una creazione che, pur rispettando lo schema classico della natività, mantiene tutto il “gusto” di una dimensione locale in cui il sale è protagonista indiscusso. Una rappresentazione che riesce a raccontare, con un tocco innovativo e artistico, le accattivanti origini di una città salinara come Cervia.


Stampa in PDF