Il Veneto festeggia il suo radicchio rosso

Fino al 23 novembre Rio San Martino di Scorzè celebra il noto ortaggio aprendo la rassegna “Fiori d’Inverno” che proseguirà per tutta la stagione
Veneto
Fino al 23 novembre Rio San Martino di Scorzè celebra il noto ortaggio aprendo la rassegna “Fiori d’Inverno” che proseguirà per tutta la stagione

Gusto, tradizione e spettacolo, tutto rigorosamente a base di radicchio rosso. Fino a domenica 23 novembre Rio San Martino di Scorzè (Venezia) mette in scena la 33° edizione della “Festa del radicchio rosso di Treviso Igp, e lo fa con un calendario di appuntamenti dedicati all’enogastronomia e al territorio, ma anche allo sport e alla solidarietà.

L’evento - organizzato da Amici del radicchio di Scorzè e Pro Loco - apre la stagione del rosso di Treviso Igp, nonché il cartellone della rassegna Fiori d'Inverno. Si tratta di una serie di eventi, articolati in dieci comuni delle province di Treviso e Venezia, che ogni anno offrono un omaggio speciale a quest’ortaggio per tutta la durata della stagione.

La festa di Rio San Martino, che si sviluppa lungo tre settimane, è il fiore all’occhiello del territorio. L’accento è posto sulla produzione certificata - vera e propria garanzia per produttori e consumatori - con il coinvolgimento dei tre Consorzi di tutela del Radicchio Igp. Tra le mostre previste figura quella dedicata al Radicchio rosso Igp, al radicchio rosso Spadone e ai prodotti ortofrutticoli biologici. Inoltre si potranno degustare i piatti della cucina locale con ricette a tema.  


Stampa in PDF