Sagra del Maribulan, un week end per conoscere questo antico frutto

Il 12 e 13 luglio a San Giorgio di Mantova si gusta questa prugna selvatica nelle ricette della tradizione.
Lombardia


Chi ha detto che si tratta di un frutto dimenticato? Il Maribulan, questa sorta di prugna/ciliegia selvatica, pare continui invece a vivere nei piatti della tradizione mantovana: consumata fresca, o trasformata in confetture e condimenti. Una specialità culinaria inaspettata, che si potrà gustare in tutta la sua ricchezza il 12 e 13 luglio durante la sagra del Maribulan di Ghisolo, piccola frazione del comune di San Giorgio (Mantova).

Il fascino del frutto antico sarà così sapientemente mixato con l’esperienza delle massaie locali, buona musica e atmosfera da autentica sagra paesana. Sarà infatti possibile degustare il Maribulan al naturale o trasformato in immancabili marmellate. E non mancherà come condimento di piatti più complessi: dai maccheroni al Maribulan e cinghiale ai dolci tradizionali si potrà assaggiare in tutte le salse. La sagra, oltre a rendere omaggio a questa pianta spesso utilizzata come ornamento per parchi e giardini, sarà occasione per dedicarsi anche ai più disparati sapori tradizionali della zona, a partire dallo stracotto di cavallo per arrivare alla torta sbrisolona.


Stampa in PDF