Sauris festeggia il suo prosciutto

Sabato 19 e domenica 20 luglio questo piccolo borgo nel cuore della Carnia celebra una delle prelibatezze affumicate più note del territorio
Friuli Venezia Giulia
Sabato 19 e domenica 20 luglio questo piccolo borgo nel cuore della Carnia celebra una delle prelibatezze affumicate più note del territorio

Un intero week end da dedicare alle meraviglie del prosciutto di Sauris (Udine). Capita proprio in questo piccolo borgo nel cuore della Carnia dove le tradizioni si dividono tra l’arte dei salumi affumicati e quella della birra, degli sciroppi e del miele. E dove sabato 19 e domenica 20 luglio è in programma una grande festa per celebrare proprio il principe dei suoi prodotti: il prosciutto crudo.

Come ogni anno Sauris dedica infatti due week end centrali di luglio al palato e al buon vivere. Tra degustazioni e bancarelle il protagonista indiscusso è proprio questo salume dal sapore dolce e accattivante. Affumicato con legno di faggio e aromatizzato con ginepro ed erbe, il prosciutto di Sauris affronta una stagionatura di circa trenta giorni prima di arrivare nei piatti così come tra le vie del borgo che ogni estate gli rende omaggio.

A fare da coreografia alla festa saranno i tanti stand in legno che offriranno degustazioni anche di speck, gnocchi, carni grigliate, dolci. Previsto inoltre un vivace mercatino dedicato ai prodotti dell'agroalimentare carnico e all'artigianato locale, il tutto accompagnato da musica e intrattenimento.

foto
 


Stampa in PDF